19 dicembre 2006

Perchè non faccio il corridore....


... oltre all'età ormai troppo avvanzata alla mancanza di tempo e della stoffa necessaria una cosa che non sopporterei sono gli esami del sangue!


Stamattina dopo circa 12 anni e mezzo (vergogna!) mi sono sottoposto ad un prelievo del mio prezioso fluido vitale con successiva sensazione di nausea e capogiri (mi capita sempre sarà per quello che odio farmi togliere il sangue?) e nel guidare per tornare al lavoro mi è venuto da pensare ai Pro-Cyclist....


-Almeno 10 esami del sangue all'anno obbligatori

-Almeno altrettanti a sorpresa

-Poi se vinci o ti sorteggiano altri ancora...


...... senza contare poi flebo e punture di sostanze lecite.


Se poi uno vuole andare nell'illecito si passa a iniezioni di varie sostanze più volte al mese.


E se poi si vuole esagerare c'è l'autoemotrasfusione (solo a pensarci mi viene un sincero moto di ribrezzo e aggiungerei di malessere fisico) che in una scala di valori di quanto mi fanno orrore le cose la metterei solo un gradino sotto la pedofilia....


Sono un frignone non potrei mai correre in bici...... a meno che non ci fosse dietro di me un infermiere in moto con una siringa in mano!
P.S. Ho scelto un disegno per illustrare l'argomento perchè le foto che ho trovato mi davano i brividi al solo vederle...... (coniglio!)

2 commenti:

Betty Boop ha detto...

proprio oggi che tu hai scritto, ho aperto il tuo blog, dopo giorni..settimane..e trovo un post che, ragazzo caro, comprendo bene..mia mamma mi faceva i prelievi del sangue nel letto prima di andare in laboratorio...figurati come sono messa io..spero i tuoi esami vadano bene! io me la viaggio ancora tra roma e cremona! a presto spiedo

spiedo ha detto...

Mamma mia non farmici neppure pensare ..... brrr! Quando aggiorni il tuo?!?